ARRIVA NELLE TENERIFE IL FESTIVAL DEGLI ARTISTI DI STRADA


Tenerifecayopaloma.comL’edizione 2015 di Mueca, Festival Internazionale dell’Arte di strada di Tenerife, nelle isole Canarie, si celebrerà dal 7 al 10 maggio nella località turistica diPuerto de la Cruz. Un appuntamento imperdibile non solo per gli amanti dell’arte di strada, ma anche per i visitatori occasionali dell’isola. Ci si potrà immergere nell’allegria primaverile di questa manifestazione ammirando una grande varietà di arti sceniche.Tra i tanti partecipanti di Mueca 2015 di Tenerife provenienti da tutto il mondo, figurano famosi clown, come Sebastián Marcelo Guz, Niño Costrini, Tuga, Matías Zanotti, e compagnie come T2C , dal Canada e Ilotopie, dalla Francia. Il circo è nelle mani delle compagnie spagnole: spicca l’artista Eddy Eighty, con “The Power of the 80s” e il Trio Tequiero, che sfoggerà spettacolari abilità acrobatiche e di equilibrio. Numerose esibizioni artistiche, poi, alterneranno diverse discipline: tra queste, merita una menzione lo spettacolo della compagnia basca Ganso&Cía, “Walkman”, una commedia visiva, universale, che coinvolgerà anche il pubblico.

Spettacoli teatrali – Anche il teatro avrà un ruolo significativo all’interno della manifestazione, con due straordinarie rappresentazioni: la compagnia Delirium porterà in scena “La casa di Bernarda Alba”, celebre inno alla libertà di Federico García Lorca. Nella Sala Timanfaya verrà invece rappresentato “Mi chiamo Suleimán”, adattamento teatrale del romanzo di Antonio Lozano, la toccante storia di un bambino del Mali. La compagnia Teatro Teloncillo porterà invece in scena “Nidos”, uno spettacolo pensato appositamente per gli spettatori più giovani.

Lo scenario 2015 – Gli eventi di Mueca si articoleranno tra plaza de Europa, la explanada del Muelle, e la zona di plaza del Charco. Nelle aree pedonali del centro storico della città, invece, saranno organizzati alcuni eventi con temi specifici: Musica, Movimento, Creatività e Parola. Oltre a ciò, nella plaza de la Iglesia, del Charco e plaza de Víctor Pérez si potranno ammirare alcune esibizioni di danza contemporanea.

Il programma musicale della manifestazione si presenta come l’espressione di linguaggi e stili diversi: jazz, pop, percussioni, musiche dal mondo, musica corale, samba, pop, musica da camera, popolare e classica sono alcuni tra i generi protagonisti dell’edizione di quest’anno. Una volta terminati gli eventi in strada, Mueca si sposterà nei pub, nelle caffetterie, nei bar, nei ristoranti e hotel, che si trasformeranno per l’occasione nello scenario di Más Mueca, la programmazione serale del festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *