IL PROBLEMA DEL PARCHEGGIO


Traffico che stress! Ma i parcheggi pure…Il rapporto tra gli italiani e lʼautomobile, si sa, è di quelli che suscitano odio e amore. Tanto siamo motorizzati (lʼItalia è il Paese europeo, Lussemburgo a parte, col maggior numero di veicoli in rapporto alla popolazione), quanto “…zzati” quando siamo al volante, come argomentava il celebre automobilista di Gioele Dix. Ma qual è la maggior preoccupazione degli italiani al volante? Il traffico, per il 36,9% dei connazionali.

A sostenerlo sono i dati Istat elaborati dallʼOsservatorio Autopromotec e riferiti al 2014. Ma non è certo solo il traffico a preoccupare, subito dopo ‒ col 35,2% ‒ viene il problema parcheggi. La terza fonte di preoccupazione è lʼinquinamento dellʼaria, che ansia il 34,4% degli italiani, mentre sembra ridursi la preoccupazione per il rumore, 30,6% il dato. Il prezzo dei carburanti in calo, almeno nella seconda metà dello scorso anno, infastidisce meno che in passato, ma è questione di congiuntura. Ma cʼè un aspetto tutto sommato positivo, che fa ritenere che il rapporto con la beneamata auto non sia del tutto deteriorato: le percentuali sono tutte leggermente inferiori a quelle registrate nel 2010. Che il nostro rapporto con lʼauto stia diventando maturo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *